Corso patente per Radioamatore

Corso di teoria per il conseguimento della patente di operatore di stazione di radioamatore


Ogni Martedì dalle ore 21.00 si tiene il corso per il conseguimento della patente di operatore di stazione di radioamatore, presso i locali della sezione ARI di Ivrea via Dora Baltea, 1.

Il numero di incontri sarà possibile definirlo in base alle competenze di base dei corsisti.
Se possibile ai corsisti si consiglia di munirsi di chiavetta USB e di portare il Testo di Neri “Radiotecnica per Radioamatori”, possibilmente l’ultima edizione.

Il Corso verrà tenuto dal nostro socio I1HNU Marco.




Note aggiuntive: come conseguire la patente da Radioamatore


Per conseguire la patente da radioamatore occorre sostenere un esame .
La prove d’esame è scritta e consiste in 60 domande quiz a risposta multipla sugli argomenti indicati nella parte prima del programma di cui all'allegato D al D.M. 11/2/2003; per superare la prova occorre rispondere correttamente a 36 domande (sono quindi ammessi al massimo 24 errori).

Allo scopo di consentire agli esaminandi di prepararsi adeguatamente alla prova, l'Ispettorato ha messo a disposizione un quiz online (http://www.comunicazioniliguria.it/) che contiene tutte le domande che possono essere estratte per comporre la prova d'esame.

Gli esami, di norma, si svolgono due volte all’anno (sessione primaverile e sessione autunnale)

La domanda di ammissione agli esami, deve pervenire all’Ispettorato Territoriale competente, in base alla residenza del candidato, entro il 30 aprile per poter sostenere l’esame nella sessione primaverile e entro il 30 settembre per poter sostenere l’esame nella sessione autunnale.

La domanda, redatta sull'apposito modulo, deve essere accompagnata dai seguenti documenti:

• fotocopia di un documento di identità in corso di validità;
• attestazione di versamento di € 25,00 per tassa esame, da versare sul conto corrente n. 11026010, intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato – Viterbo;
• due marche da bollo del valore vigente (una da apporre sulla domanda e una necessaria per l’eventuale rilascio della patente);
• due fotografie formato tessera di cui una autenticata.

L’Ispettorato territoriale comunicherà la data degli esami tramite lettera raccomandata.

A norma dell’art. 5 del Codice delle comunicazioni elettroniche, è possibile ottenere la patente con esonero dagli esami per i candidati in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

• certificato di radiotelegrafista per navi di classe prima, seconda e speciale, rilasciata dal Ministero;
• diploma di radiotelegrafista di bordo rilasciato da un istituto professionale di stato;
• certificato generale di GMDSS;
• laurea in ingegneria nella classe dell’ingegneria dell’informazione o equipollente;
• diploma di tecnico in elettronica o equipollente conseguito presso un istituto statale o riconosciuto dallo Stato.

Anche per la richiesta della patente con esonero dagli esami occorre compilare l’allegato modello n. 1 presentando i relativi documenti ad esclusione del versamento di € 25,00 che non va effettuato.

In applicazione della Raccomandazione CEPT 61-02, recepita dal Decreto del Ministro delle Comunicazioni 27 luglio 2005, la patente contiene la dicitura “HAREC”; l’Ispettorato provvederà al rilascio del relativo certificato “HAREC”.