DIPLOMA STORICO CARNEVALE DI IVREA
Dal 6 Gennaio al 10 Marzo 2019
QSO totali in 63 giorni
Operatori nel log
Countries nel log
Giorni rimanenti

Diploma Storico Carnevale di Ivrea



LOG SEARCH CLASSIFICA

Cerca il tuo Callsign e scarica il tuo Award


Diploma ufficiale del più antico Carnevale Storico d'Italia

REGOLAMENTO

1. Gestione
Il diploma celebra lo Storico Carnevale di Ivrea, un evento unico al mondo. Il diploma è ideato, gestito e rilasciato dalla Sezione ARI di Ivrea (TO).

2. Inizio / Fine
Dalle ore 00.00 UTC di Domenica 6 Gennaio 2019 alle ore 23.59 UTC di domenica 10 Marzo 2019.

3. OM - QSO
Il diploma viene rilasciato a seguito del collegamento con i radioamatori Soci della Sezione A.R.I. di Ivrea che trasmettano espressamente come "stazione valida per il diploma Storico Carnevale di Ivrea", nel periodo indicato nel Punto 2 del presente regolamento. L'elenco dei Soci collegabili per il rilascio del diploma è visibile sul sito web www.ari-ivrea.it .
Sono validi i QSOs 2-way con scambio del solo rapporto R/S (R/S/T per CW e modi digitali).

4. Bande
HF (1,8 – 30 Mhz),  VHF (50 / 144 / 432 / 1200 Mhz).

5. Modi
CW, SSB e modi digitali. Per le bande VHF sono consentiti anche i collegamenti via satellite. Non sono validi i collegamenti attraverso l'utilizzo di ponti terrestri.

6. Classifica e Punteggio
Il diploma prevede una classifica finale per gli operatori che collegano i radioamatori Soci della Sezione A.R.I. di Ivrea, basata sulla sommatoria totale dei punti :

5 punti per ogni collegamento con un Socio A.R.I. Ivrea, per ogni banda e per ogni modo di trasmissione.
es. IW1FRU, collegamento in 40mt LSB, 40mt CW, 20mt CW, 20mt RTTY, 2mt USB:
5 + 5 + 5 + 5 + 5 = 25 punti

15 punti per ogni collegamento con DJ1VOH (I1VOH), Socio A.R.I. Ivrea operativo dalla Germania, per ogni banda e per ogni modo di trasmissione.
es. DJ1VOH, collegamento in 40mt LSB, 40mt CW, 20mt CW, 20mt RTTY, 2mt USB:
15 + 15 + 15 + 15 + 15 = 75 punti

20 punti per ogni collegamento con la Sede A.R.I. di Ivrea ( IQ1IV o IQ1IV/1 ), per ogni banda e per ogni modo di trasmissione.
es. IQ1IV ( o IQ1IV/1 ), collegamento in 40mt LSB, 40mt CW, 20mt CW, 20mt RTTY, 2mt USB:
20 + 20 + 20 + 20 + 20 = 100 punti

Ogni Socio A.R.I. Ivrea può essere collegato una sola volta per ogni banda e per ogni modo. Gli eventuali collegamenti "dupe" non saranno considerati come penalità o come punteggio. La classifica finale viene calcolata per maggior punteggio, maggior numero di qso, maggior numero operatori, maggior numero IQ1IV, maggior numero bande, maggior numero modi. La classifica finale sarà visibile nel sito web www.ari-ivrea.it al termine della manifestazione.

7. Rilascio Diploma
Per ottenere il diploma è necessario raggiungere un minimo di 50 punti, nei tempi e nelle modalità indicate nel presente regolamento.
Il rilascio del diploma è gratuito e non richiede l'invio di qsl o conferme del collegamento.
Nel caso in cui non siano raggiunti i 50 punti minimi per il diploma, ogni operatore a log con almeno 5 punti potrà comunque ricevere l'attestato di partecipazione.
Il rilascio del diploma o dell'attestato di partecipazione avviene attraverso il download del file in formato digitale, in alta risoluzione formato A4, senza registrazione e attraverso il sito www.ari-ivrea.it, al termine della manifestazione.

 

La Sentinella del Canavese - 23/01/2019 - di Franco Farnè
Leggi articolo completo QUI

Carnevale di Ivrea - La Storia

Quello di Ivrea è il più antico Carnevale Storico d’Italia i cui riti primari di origine medievale sono stati tramandati oralmente fino al 1808, anno in cui appare la prima trascrizione di una cerimonia ne I Libri dei Processi Verbali a futura memoria.

Il Carnevale di Ivrea è un evento unico in cui storia e leggenda si intrecciano per dar vita a una grande festa civica popolare dal forte valore simbolico, durante la quale la comunità di Ivrea celebra la propria capacità di autodeterminazione ricordando un episodio di affrancamento dalla tirannide di medievale memoria.

Noto ai più per la spettacolare Battaglia delle arance che si svolge per tre giorni nelle principali piazze cittadine, il Carnevale eporediese si caratterizza per un complesso cerimoniale che attinge a diverse epoche storiche fino a culminare nel Corteo Storico. Vera protagonista è la Vezzosa Mugnaia, simbolo di libertà ed eroina della festa sin dalla sua apparizione nel 1858. Ad accompagnarla il Generale, di origine napoleonica che guida il brillante Stato Maggiore, e a seguire il Sostituto Gran Cancelliere, cerimoniere e rigido custode della tradizione, i giovanissimi Abbà, due per ognuno dei cinque rioni e il Podestà, rappresentante del potere cittadino. A scandire il Corteo le note delle pifferate degli amati Pifferi e Tamburi.

Lo spirito dello Storico Carnevale d’Ivrea, perfettamente tramandato dalla Canzone del Carnevale Una volta anticamente, vive nella rievocazione della sollevazione del popolo contro il Marchese di Monferrato che affamava la città. Nella leggenda fu il gesto eroico di Violetta, la figlia di un mugnaio, a liberare il popolo dalla tirannia. Ribellatasi allo ius primae noctis imposto dal barone, Violetta lo uccise con la sua stessa spada e la celebre Battaglia delle arance rievoca proprio questa rivolta.

In segno di partecipazione alla festa tutti i cittadini e i visitatori, a partire dal Giovedì Grasso, su ordinanza del Generale, scendono in strada indossando il classico Berretto Frigio, un cappello rosso a forma di calza che rappresenta l’adesione ideale alla rivolta e quindi l’aspirazione alla libertà, come fu per i protagonisti della Rivoluzione Francese.

Per maggiori informazioni visita il sito ufficiale dello Storico Carnevale di Ivrea

www.storicocarnevaleivrea.it

Il marchio registrato, le informazioni e i cenni storici sono tutelati della Fondazione dello Storico Carnevale di Ivrea